Fusione Nucleare, confinamento del plasma per più di 1 minuto in Cina

La fusione consiste nel fondere nuclei di H in presenza di temperature paragonabili a quelle esistenti nel nucleo solare per ottenere energia e nuclei di He. La fusione prevede che il plasma venga confinato per via di magneti in modo che non possa interagire con le pareti del reattore.

Di recente al Max Planck Institute in Germania sono stati raggiunti 100 milioni di K per 1 secondo. La novità dell’esperimento cinese (Experimental Advanced Superconducting Tokamak – EAST) riguarda il confinamento del plasma per 102 secondi ad una temperatura di 50 milioni di K che è la metà di quella raggiunta in Germania. E’ una temperatura comunque 3 volte superiore a quella presente nel nucleo solare che è di circa 15 milioni di K.

Mentre la Germania pensa di poter ottenere nei prossimi decenni il confinamento per circa 30 minuti, in Cina il prossimo traguardo sono 1000 secondi (≈17 minuti) ad una temperatura di 100 milioni di K.

Il progetto internazionale di maggiore importanza e attualmente in fase di costruzione in Francia si chiama ITER. I test individuali dei vari paesi confermano le potenzialità della fusione per il futuro del genere umano.

Annunci

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...