ISS BEAM, moduli spaziali gonfiabili

Completata con successo al secondo tentativo l’espansione del modulo abitabile gonfiabile BEAM (Bigelow Expandable Activity Module) collegato alla Stazione Spaziale Internazionale.

Le dimensioni dopo l’espansione raggiungo ≈16 m3.

Sarà oggetto di studio nei prossimi due anni. Il successo della missione potrebbe influire positivamente sulla facilità di costruzione di moduli abitabili posizionati in orbita oppure utilizzati per la costruzione delle prime basi spaziali lunari o marziane permanenti.

Uno dei problemi primari delle strutture spaziale dipende dalla capacità di essere caricati sui lanciatori disponibili sul mercato. Le strutture gonfiabili possono risolvere questo problema avendo dimensioni ridotte al lancio.

Annunci

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...