Ricerca di pianeti extrasolari

Ormai non passa settimana che non ci sia qualche annuncio sulla scoperta di pianeti extrasolari molti dei quali simili per grandezza alla Terra. Alcuni di questi situati all’interno della zona abitabile.

La Nasa studia una missione per l’osservazione diretta dei pianeti attraverso l’oscuramento della stella per via di un scudo oscura-stelle grande come un campo da baseball. Costruito sulla base del concetto giapponese degli origami, in modo da poter essere trasportato in orbita.

Si intende utilizzare questo scudo per l’oscuramento della luce di stelle che si pensa possano ospitare pianeti osservabili direttamente grazie al telescopio in fase di studio WFIRST (Wide-Field Infrared Survey Telescope).

Il concetto è semplice. Oscurando la luce diretta delle stelle potrà essere rilevata molto meglio la luce riflessa dai pianeti che le orbitano attorno. Per cui a differenza di Kepler che misurava la variazione di luminosità delle stelle, con questo metodo si avranno le prime osservazioni dirette dei pianeti.

Annunci

2 thoughts on “Ricerca di pianeti extrasolari

  1. evergreen 07/05/2016 / 16:49

    Ciao! Mi affascinano sempre questi argomenti. Vota il logo del mio blog entro le 21:00 di domani. Vieni su Ambiente sul Web, e scegli il logo del mio blog 🙂

    • fla_ts 07/05/2016 / 23:42

      hai mancato per poco lo spam 😀 ! Ho votato con piacere come richiesto 😉

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...