La conferenza sul clima COP21 e il diritto allo sviluppo

E’ poco probabile che alla conferenza sul clima COP21 di Parigi si riesca a raggiungere un accordo sul clima vincolante per tutti i paesi che ne prendono parte. Lo scopo della conferenza però è nobile: un tentativo al limite per dare speranza alle generazioni future.

I paesi con economie emergenti reclamano il diritto di svilupparsi così come hanno fatto in passato i paesi occidentali. Questo presuppone secondo loro anche la possibilità di utilizzare combustibili fossili liberamente.

Si parla soprattutto di carbone, combustibile fossile tra i più inquinanti, in realtà mai abbandonato sebbene la sua epoca d’oro risale ormai a più di 100 anni fa.

La difesa degli interessi passa anche attraverso l’appoggiare la parte dei paesi pentiti ma ormai sviluppati che propongono la via delle tecnologie innovative oppure quelli in via di sviluppo che dispongono di risorse che permetterebbero una crescita economica più rapida. Una separazione più simile a una guerra globale più che una conferenza sul clima. Dopotutto in questo evento l’argomento della guerra proprio non manca.

Ma in fondo tutto quello che è in gioco non è il destino del pianeta che certamente reggerà benissimo un cambiamento di pochi gradi. E’ in gioco il destino della civiltà umana moderna, l’ambiente ideale per la permanenza dell’uomo sulla Terra.

Annunci

3 thoughts on “La conferenza sul clima COP21 e il diritto allo sviluppo

  1. kikina87 02/12/2015 / 11:03

    Mi chiedo solo: quando la civiltà umana sarà irrimediabilmente compromessa, con chi faranno affari?

    • flavio ts 02/12/2015 / 19:42

      quello degli affari più o meno privato è certamente un argomento cruciale. Però c’è da chiedersi se il sistema economico basato sulla competizione possa permettere una qualunque forma di collaborazione a livello globale permettendo a tutti i popoli di vivere con dignità nel rispetto dell’ambiente. Non a impatto zero sia chiaro. Quello non esiste.

      • kikina87 04/01/2016 / 19:57

        Il livello economico basato sulla competizione non permetterà mai una vita dignitosa; gli interessi economici in ballo sono troppo alti

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...