Eventuale fallimento della Grecia…

Senza dubbio quella della Grecia sta diventando sempre più una partita a poker. Una partita a poker dove tutti stanno bluffando cercando di farsi più belli e sicuri di sé.

Si parla tanto di Grexit, cioè uscita della Grecia dall’Euro. Ma la Grecia potrebbe semplicemente fallire e non dichiarare mai la propria uscita dall’Euro introducendo una sua seconda moneta che perderà valore in un batter d’occhio.

E il pesce d’aprile di Varoufakis sui Bitcoin potrebbe presto diventare realtà. Perché non appoggiarsi alla moneta virtuale evitando che gli investitori esteri vadano a svalorizzare la tua?

E’ altrettanto chiaro che il fallimento non conviene nemmeno a quei paesi Ue esposti verso la Grecia. Come andrà a finire è difficile dirlo. Ma di fatto al momento va molto male.

 

Annunci

6 thoughts on “Eventuale fallimento della Grecia…

  1. bortocal 24/05/2015 / 18:17

    alla fine il caso della Grecia e simile a quello di una famiglia indebitata e con un mutuo, che decide un certo mese di non pagare la rata del mutuo, ma di mangiare, visto che non puo` fare le due cose assieme.

    naturalmente la banca che ha concesso il mutuo, se e` saggia, decide di rinviare i pagamenti delle rate sperando che il debitore si riprenda…

    altrimenti puo sempre mandare all’asta la casa, ma qui neppure so se esiste piu qualcosa della Grecia che possa essere ancora ipotecato.

    naturalmente, in condizioni normali, se il creditore si accorge che in nessun modo puo` essere pagato, allora deve semplicemente ammettere che ha fatto un prestito incauto e che adesso ci rimettera` il credito concesso.

    la cosa e` molto grama per quei creditori della Grecia (come l’Italia) che sono a loro volta sull’orlo del fallimento e basta poco a dargli il colpetto finale.

    • FlavioTS 24/05/2015 / 18:47

      Resta da vedere chi molla per primo. Ma pagare i debiti con debiti non può funzionare all’infinito. Non con un PIL in discesa e un debito in salita che si autoalimenta.

      • bortocal 24/05/2015 / 19:19

        non credo che mollera` la Grecia.

        il problema e` tutto dall’altra parte: cioe` occorre capire se POSSONO fare delle concessioni, oppure rischiano di saltare per aria anche loro…

        il debito si autoalimenta solamente se si accetta di pagare degli interessi…

        altrimenti basterebbe fissare il principio che per i prossimi vent’anni gli interessi li pagano i creditori… 🙂

        • FlavioTS 24/05/2015 / 20:14

          Dipende chi sono i creditori e se il mancato incasso degli interessi non faccia fallire loro, con effetti negativi sulla stabilità della moneta e dell’economia. Nell’ottica sociale è giusto quello che dici tu. Anche senza interessi il PIL della Grecia resta però in picchiata. Quindi non è chiaro come e quando potrebbero riprendersi. Per via dell’intreccio finanziario il castello di carte da qualche parte dovrà crollare.

    • FlavioTS 24/05/2015 / 20:16

      A loro ma anche agli altri paesi in difficoltà. Ma se il tempo è denaro, chi è disposto a rimetterci?

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...