Il contributo dell’angiogenesi in alcune malattie importanti

Oggi consiglio un video TED sui principi della Anti-angiogenesi di William Li. Potrete impostare i sottotitoli del video su qualunque lingua vi torni più comoda.

Dr. William Li è alla guida della Angiogenesis Foundation. Ha lavorato come ricercatore presso l’Università di Harvard, dove si è interessato agli studi sulla angiogenesi, cioè il meccanismo attraverso cui si formano i vasi sanguigni.

L’angiogenesi si basa sul rilascio nel sangue di sostanze che svolgono o un ruolo di stimolatori o inibitori del processo di formazione dei vasi sanguigni. Ad esempio per guarire una ferita il corpo stimola la formazione di vasi sanguini in quella regione e una volta che la ferita è stata risolta ne inibisce il processo facendo tornare alla normalità il numero dei capillari.

I vasi sanguini servono per il trasporto di sostanze necessarie alla ricostruzione. Una della malattie più conosciute che copia la funzione del cervello nello stimolo dell’angiogenesi è il cancro. I tumori maligni liberano sostanze stimolanti e si garantiscono una rete di approvvigionamento che permette loro di proliferare facilmente.

William Li spiega come numerosi alimenti siano naturali inibitori dell’angiogenesi. Consumati regolarmente possono ridurre il rischio di sviluppare un tumore autosufficiente. Ovviamente quello che Li propone non è una cura, ma un sistema per ridurre la possibilità di ammalarsi per chi è predisposto geneticamente e prevenire le recidive per chi ha già affrontato la malattia. Di fatto quello indicato è uno stile di vita più salutare, utile anche a chi non ha alcun problema di salute.

Annunci

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...