Considerazioni sull’incidente dell’aereo della Germanwings, volo 4U9525

In teoria non sarebbe giusto sbilanciarsi fino a quando le indagini non avranno fornito informazioni più dettagliate sull’incidente del volo Barcellona – Dusseldorf  4U9525 della Germanwings , soprattutto con il recupero delle informazioni contenute nelle scatole nere che pure sembrano danneggiate. Siccome però la maggior parte del web ormai si è sbilanciata mi permetto anch’io di dire qualcosina sull’argomento.

Una catastrofe nell’ambito dell’aviazione è sempre il risultato di una catena di eventi sfavorevoli. La maggior parte dei voli intercontinentali arriva a destinazione con una rottura di qualche genere, senza che questo comporti la distruzione dell’aereo. I programmi di preparazione dell’equipaggio e la progettazione dei velivoli civili vengono sviluppati nel tentativo di spezzare questa catena di eventi che porta alla catastrofe. Dal punto di vista tecnico si parla di ridondanza, cioè in caso di rottura di un sistema ci sono modi alternativi per garantire un adeguato svolgimento della stessa funzione.

Sportello riparato qualche giorno prima

Lo sportello del carrello anteriore riparato qualche giorno prima che si stacca e crea uno squarcio nella fusoliera. La depressurizzazione della fusoliera obbliga ad una rapida discesa. Non si spiega perché i piloti non abbiano lanciato nessun segnale di emergenza e perché siano scesi ben al di sotto della quota di sicurezza per la regione in cui volavano.

Esplosione di batterie al litio

Esplosione di batterie che liberano gas tossici portando allo svenimento dei piloti. Sembra che nessuno abbia più toccato i comandi dell’aereo dopo il raggiungimento della quota di crociera. La direzione praticamente rettilinea, la discesa regolare e la velocità quasi costante (con piccola diminuzione dovuta soprattutto alla quota) sembrano confermare questo aspetto. Ma la diffusione del gas potrebbe aver comunque permesso a qualcuno di indossare una maschera e successivamente tentare di prendere il controllo dell’aeroplano.
Rimane una delle ipotesi probabili.

Incendio a bordo

In casi estremi si può arrivare a dover scendere rapidamente di quota e tentare persino di aprire uno degli sportelli. Non sembra però che la discesa sia tale da indicare questa possibilità. In più nessuno ha pensato di inviare una richiesta di aiuto o di effettuare una qualche manovra.

Caso greco Helios Airways volo 522 del 2005

Depressurizzazione lenta e interpretazione sbagliata dei segnali di emergenza. Equipaggio e passeggeri non si accorgono della perdita di compressione nella fusoliera e perdono coscienza a seguito di problemi di ipossia. Nel caso del volo della Germanwings più o meno nello stesso istante, raggiunta la quota di crociera, tutti hanno perso coscienza e l’aereo ha continuato nella sua traiettoria rettilinea picchiando (abbassando il muso) e perdendo quota fino al punto di impatto.
Sembra a mio avviso l’ipotesi più probabile.

Sono comunque considerazioni basate su pochi elementi e per avere la certezza bisogna aspettare gli esiti dell’inchiesta ufficiale.


Consigliato:
https://terraspazio.wordpress.com/2015/03/30/il-fattore-umano-nel-disastro-aereo-della-germanwings-2/

Annunci

3 thoughts on “Considerazioni sull’incidente dell’aereo della Germanwings, volo 4U9525

  1. Krammer 26/03/2015 / 2:17

    grazie!

    • FlavioTS 26/03/2015 / 10:52

      il New York Times sostiene che dall’audio della scatola nera si nota uno dei due piloti rimasto fuori che tenta di sfondare la porta senza riuscirci. Purtroppo dopo gli attentati dell’11 settembre pare che le porte si possano aprire solo dall’interno.

      • Krammer 26/03/2015 / 15:32

        leggo ora che parrebbe fosse stata un’azione indiscriminata del copilota.
        questo si che sarebbe più di tutto agghiacciante. indipendentemente dalla matrice terrorista che non sembrerebbe profilarsi, il risultato non cambia molto…
        questa società sta facendo impazzire l’essere umano 😦

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...