Apple pensa all’auto elettrica; I progressi del Giappone

Come tutti i colossi HiTech anche Apple è impegnata nel fare il suo debutto in nuovi settori quale quello dell’auto. Sembra infatti che possa partire a breve un progetto (Titan) rivolto alla costruzione di un’auto elettrica da lanciare nei primi anni dopo il 2020.

Google, il primo competitor nel settore informatico, è impegnato soprattutto nello sviluppo di un’auto a guida autonoma. La concorrenza nel settore delle auto elettriche però non manca. Ci sono già Tesla, General Electric e alcune giapponesi come la Nissan. Sebbene la maggioranza dei marchi giapponesi e tedeschi attualmente puntino più sull’ibrido con qualche auto elettrica che serve più come prototipo per il futuro.

Ed è giusto di qualche giorno fa una notizia interessante che riguarda il Giappone. I punti di ricarica delle batterie hanno superato per numero le tradizionali pompe di rifornimento di carburanti fossili. Le ricariche durano in genere all’incirca 30 minuti e l’autonomia si aggira sui 100 km. Il costo della ricarica è abbastanza contenuto, mentre spesso è previsto un costo abbastanza importante per il periodico ricambio/manutenzione del pacco batterie.

Apple ha sicuramente la capacità economica per inserirsi in questo mercato. Ma riuscirà a far fruttare una tecnologia ancora poco diffusa in gran parte del mondo?

Annunci

5 thoughts on “Apple pensa all’auto elettrica; I progressi del Giappone

  1. bortocal 22/02/2015 / 6:37

    ho appena avuto notizie interessanti che qualcosa si sta muovendo anche in Italia, almeno per quanto riguarda progetti di diffusione di modelli che verranno prodotti fuori del paese, considerando la triste storia della FIAT…

    • FlavioTS 22/02/2015 / 11:35

      ho sentito qualcosa sull’auto ibrida ma niente sulle elettriche. Significa che su questo aspetto dovrò documentarmi meglio 🙂

      • bortocal 22/02/2015 / 11:46

        ma qui sopra tu stai parlando proprio di auto elettrica!

        e` in gestazione un grosso lancio in via sperimentale in coincidenza con l’Expo: forse potrebbe interessarti anche professionalmente.

        poi forse le auto elettriche saranno sempre come quelle a GPL, cioe` con una parte a benzina.

        • FlavioTS 22/02/2015 / 12:01

          deve essere questa:
          http://www.fiatusa.com/en/500e/
          ho trovato anche qualcosa su Marchionne che non era molto d’accordo perché ci perdeva soldi ogni volta che ne vendeva una 😆

          non sono del tutto convinto che abbiano un piano ben organizzato per spostarsi verso l’elettrico. Comunque se come dici tu avranno una parte a benzina saranno da considerare più ibride che elettriche.

          • bortocal 22/02/2015 / 12:57

            no no, non mi risulta che FIAT c’entri.

            come dici tu Marchionne preferisce altri modi di far soldi.

            ma non posso dirti di piu` in pubblico.

            scrivimi.

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...