Droni Contadini nel futuro dell’agricoltura

Delle tante tecnologie emergenti i droni sono tra quelle che promettono meglio per il futuro. Hanno varie applicazioni e i costi contenuti della tecnologia li rendono alla portata di un mercato molto ampio.

In Giappone i droni contadini sono molto numerosi (si parla di più di 2000). Si tratta in genere di elicotteri radiocomandati alti circa 1 m, ma non mancano modelli plurimotore . Vengono impiegati soprattutto per la gestione delle risaie: nel monitoraggio, nelle operazioni di routine (es. spraying delle risaie) e nel trattamento delle piante.

Un esempio ne è l’UAV Yamaha RMAX:
http://rmax.yamaha-motor.com.au/

Perché i droni risulterebbero convenienti in ambito agricolo?

  • Utili per accedere ai campi senza danneggiare il raccolto;
  • Monitoraggio preciso della salute le piante;
  • Forniscono in modo rapido dati ambiente attendibili permettendo di prendere le dovute contromisure;
  • Riduzione dei costi per l’agricoltore.

Quindi l’utilizzo dei droni è consigliato soprattutto per il monitoraggio dei fattori ambientali, per mettere in atto trattamenti mirati contro i parassiti e per la gestione di routine dei campi. Assieme a fonti di energia fotovoltaica od eolica, che si inseriscono meglio in uno scenario rurale, potranno fare la differenza migliorando decisamente l’efficienza del processo produttivo.

Il 28 gennaio 2015 se ne parlerà anche alla “Roma Drone Conference”:
http://www.romadrone.it/

Annunci

Commenta:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...